Facebook Twitter Google Plus Linkedin Instagram YouTube Pinterest Tumblr Flickr

Giovannino Guareschi inaugura il circolo di lettura “capire l’Italia”

Guareschi è l’autore italiano più tradotto del”900, ha venduto più di 20 milioni di copie, ed ha avuto trasposizioni cinematografiche di successo. Eppure il complotto non vuole che lo conosciamo.

Iniziamo dunque da lui questo circolo di lettura sul canale Janfigores con cui proponiamo percorsi per capire la realtà. Ogni mese proporrò quattro autori e quattro film o serie tv che in qualche modo sono collegati. Chi accetta la sfida si prepari ad avere un po’ di tempo libero ogni settimana per poter leggere quello che consiglio e vedere quello che indico.

E alla fine del percorso, se avrai accettato la sfida, avrai una visione più approfondita sull’argomento in esame quel mese.

La prima realtà che vogliamo iniziare a capire è proprio l’Italia, la nazione a cui apparteniamo ma  di cui sappiamo poco o niente. Iniziamo proprio da qui. E lo facciamo con l’autore più bistrattato del “900: Giovannino Guareschi. Le ha prese dal regime fascista, che lo mandò militare per punirlo; le ha prese dai nazisti, che lo hanno confinato in un lager per non aver accettato di voltare le spalle al Re; le ha prese dai comunisti, con cui c’è sempre stato un rapporto dialettico senza troppo garbo.

Ma le ha prese anche dai democristiani, in particolare da De Gasperi, che lo ha mandato in galera. Unico giornalista nella storia della Repubblica italiana ad essere stato in carcere per diffamazione.

Associo alla sua figura e alla sua descrizione un telefilm di successo di qualche anno fa, che usa colori e sapori completamente diversi dai suoi per raccontare l’Italia.

E quando avrai letto i libri o visto il telefilm vieni a dire a tutti la tua opinione, condividi con noi le tue impressioni.

Vale la pena accettare questa sfida e dedicare tre minuti a settimana al circolo di lettura. Buona lettura con Giovannino Guareschi!

images-2giovannino guareschi

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *