news

Stefano Bonaccini a Villa Rotta

Pubblicato il

Con Marco di Maio e Stefano Bonaccini a Villa Rotta: una bella occasione di dibattito Stefano Bonaccini a Villa Rotta. Poter discorrere di grandi temi con il Presidente della Regione Emilia-Romagna non è occasione che capita ogni giorno. Soprattutto non verrebbe da pensare che il luogo più probabile in cui incontrarlo potesse essere Villa Rotta, un pezzo […]

giornalismo

Il tomo è mio 2

Pubblicato il

Il tomo è mio Il tomo è mio. Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita. Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura! Tant’ è amara che poco è […]

giornalismo

Il tomo è mio 1

Pubblicato il

Il tomo è mio Il tomo è mio. Il cane è mio. Il gatto è suo. La mano è tua. Tu sei suo. Lui è suo. Lei è sua. Gli è. Io ho te. Tu hai me. Tu sai. Lo sai. Li sai. Gli fai. Gli ami. L’amo. Ti amo. Ti ama. Ama te. Te sai. […]

comunicarebene

Algoritmo di google: come diventeremo sempre più ignoranti

Pubblicato il

Algoritmo di google: come diventeremo sempre più ignoranti Vi ricordate “comprendere la poesia di Jonathan Evans Pritchard“? Il tentativo, raccontato e condannato nello stupendo film “L’Attimo Fuggente”, di misurare la poesia con criteri scientifici e ridurla su due assi? Bene. Ricorderete anche come definiva questo tentativo il professore, Robin Williams: “escrementi”. E aggiungeva: “non stiamo parlando di tubi”. […]

giornalismo

Vittime del terrorismo: esiste una graduatoria degli esseri umani?

Pubblicato il

Vittime del terrorismo: esiste una graduatoria degli esseri umani? Neanche di fronte alla morte riusciamo a sentirci uguali? Siamo oramai entrati nell’era del terrorismo, per chi non se ne fosse accorto. Dovremo abituarci sempre più spesso a sentire notizie come “bomba”, “terrorismo”, “attentato”. E soprattutto a trovarci di fronte a vittime del terrorismo. Colpa dell’ideologia […]

comunicarebene

Giorno del ringraziamento in Italia: se hai un braccio rotto ringrazia per quello sano

Pubblicato il

Giorno del ringraziamento in Italia: se hai un braccio rotto ringrazia per quello sano Se tutti imparassimo a dire grazie saremmo tutti molto più felici. In America il giorno del ringraziamento, il “Thanksgiving Day”, è una festa straordinariamente sentita: si sta in famiglia, si mangia il tacchino e le altre specialità e ci si inizia a […]