Facebook Twitter Google Plus Linkedin Instagram YouTube Pinterest Tumblr Flickr

Tinder come funziona e cosa puoi trovarci

tinder come funziona

Tinder come funziona? Questa app ha veramente rivoluzionato il mondo degli incontri online. Quando molti anni fa ero single si usavano app come badoo o meetic, che pure esistono ancora. Ma erano farraginose già allora e spesso mi mettevano in contatto con gente a cui rispondevo solo per cortesia.

Poi qualche anno fa venne a trovarmi in Romagna un vecchio amico tedesco omosessuale. E mi mostrò una app che gli faceva trovare omosessuali che erano nei dintorni, Grindr. E io dissi: “caspita, se esistesse una app simile per trovare le donne…”.

Di lì a breve ha aperto tinder. Che, ovunque tu vada, ti fa scegliere a quali utenti mettere un cuoricino verde (like) o una stella blu (superlike, solo per utenti premium) e se l’utente ricambia bingo! potete chattare e poi incontrarvi.

Tinder come funziona? Usarlo è facilissimo: carica qualche tua bella foto, imposta la tua localizzazione e inizia a fare like a chi ti piace aspettando di essere ricambiato.

Puoi anche scegliere di pagare qualche euro e avere qualche servizio in più, come i superlike (limitati) i boost per essere promosso in un certo territorio, le “top picks” cioè i migliori utenti scelti da tinder per te e l’occultamento di età e luogo.

Personalmente, essendo single da anni, sono iscritto senza troppa vergogna. E ho scoperto che può essere usato in molti modi diversi.

SE VUOI TROVARE L’UOMO DELLA TUA VITA LEGGI QUI!

Tinder come funziona? Diversi modi di utilizzo

C’è chi lo usa, come me, semplicemente per conoscere nuove ragazze. Girando spesso mi trovo in posti in cui non conosco nessuno e magari mi piacerebbe non rimanere in solitudine. Che poi nasca un’amicizia, un’antipatia o l’amore della vita dipende dai misteri dell’universo.

C’è chi invece lo usa semplicemente per incontri sessuali più o meno saltuari. Questo avviene soprattutto in Italia. E sì, lo fanno più gli uomini delle donne ma anche le ragazze non sono immuni. Ecco perché l’esperimento di Taylor Mega e quelli che sono seguiti erano quasi verosimili.

Poi c’è chi viaggia sempre e usa tinder come strumento per avere un poliamore diffuso. Cioè sa che ovunque sia c’è un qualche ragazzo o una qualche ragazza disponibile a una serata romantica o piccante. Che però finirà dopo poche ore e verosimilmente non si ripeterà. Una sorta di moglie o marito a tempo. Se non siete interessati basta scrivere nel proprio profilo “NO ONS” (No one night stand, no ad avventure di una sola volta) e l’utente non vi metterà like.

E poi ci sono quelli che sono convinti di trovare l’amore della propria vita su tinder. Sommesso consiglio: se cercate l’uomo della vostra vita guardate altrove. Ma mai dire mai,

Quella in cui viviamo è una vera e propria “tinder generation”: tramite una semplice app, ovunque tu sia, puoi trovare un partner più o meno temporaneo. Ma questo è amore?

1 thought on “Tinder come funziona e cosa puoi trovarci

  1. Curioso articolo e quella domanda finale che poni, onestamente, me la son sempre posta anch’io, anche se per scelta non son iscritta a nessun sito di incontri come meetic o app come tinder perché tendenzialmente volti ad unico scopo e non ne ho mai sentita esigenza.
    Va detto che come app di incontro c’e’ finita anche Facebook a dirla tutta..ora si avverte meno oppure son semplicemente io che usandolo meno lo avverto così.
    Diciamo che a mio avviso è cambiato proprio il tipo di approccio tra internet e le persone o per lo più in cosa realmente cercano ..ma che poi: lo sanno?? Bella domanda!

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *