Il libro di Gianluigi Nuzzi, l’Europa e i demoni

Il libro di Gianluigi Nuzzi, l’Europa e i demoni

libro di Gianluigi Nuzzi Bertone

“Ma ora Nuzzi farà un libro scandalistico sui finanziamenti sauditi alle moschee?”.

Il Papa sfogliava l’ennesimo libro di Gianluigi Nuzzi che rendeva pubblici documenti privati che raccontavano un sacco di pasticci economici. L’angelo svolazzava placido nei saloni vaticani.

“Per carità, Nuzzi fa il suo mestiere, e lo fa anche bene. Non capisco però perché se un cardinale starnutisce c’è sempre qualcuno che se la prende con la Chiesa e magari dice che diffonde la tubercolosi, mentre se dall’Arabia Saudita arrivano miliardi per indottrinare dei terroristi che si fanno esplodere negli asili di mezzo mondo quelle stesse persone fanno quadrato e dicono ‘no all’islamofobia!’”.

Il Papa si alzò e iniziò a camminare su e giù per il suo studio ragionando a voce alta:

“A me sembra assurdo. È la terza guerra mondiale. L’Arabia Saudita finanzia il terrorismo con un sacco di soldi. E i soldi chi glieli dà? Noi. Ogni volta che facciamo benzina stiamo dando un proiettile a un terrorista. Eppure c’è chi passa il tempo dietro a Bertone… Perchè non c’è un libro di Gianluigi Nuzzi sui soldi arabi?”.

L’angelo planò serafico vicino al Papa sorridendo.

“Amico mio”, gli disse, “tu ragioni come un essere umano”.

Il Papa allargò le braccia. “Mica posso ragionare come un cactus”.

“Tu ti conformi alla mentalità del mondo e fingi di non sapere. Ci sono demoni potentissimi che stanno agendo. Non li vedi ma sono anche qui. Ce ne sono talmente tanti che se fossero visibili oscurerebbero il sole. Loro lavorano. Lavorano per la distruzione dell’uomo e lo fanno convincendolo che no, non è una creatura straordinaria, amata dal Creatore, e no, non ha dentro di sè una scintilla dell’Amore universale che è Dio. E lavorano soprattutto per separare l’uomo da Gesù”.

L’angelo fece una pausa. Poi continuò: “Ti meravigli se una civiltà che ha voltato le spalle a Dio se la prende con la Chiesa di Cristo? I demoni sanno benissimo che, anche se fate il contrario, da un giorno all’altro voi discepoli di Gesù potreste risvegliarvi e ritornare ad essere ciò che siete: creature redente da Cristo con il potere di sconfiggere i demoni. Le potenze infernali che governano questo mondo sono piene di giubilo per ogni scandalo che riguarda la Chiesa di Cristo. Che sarà sempre impegnata a difendersi e mai a fare ciò che deve: ricordare continuamente a se stessa e al mondo che Dio ama infinitamente gli esseri umani ed è sempre pronto a perdonarli”.

Il Papa si fece pensieroso. E sussurrò: “La mia intenzione nella Messa da domattina sarà per lo IOR. E anche per il libro di Gianluigi Nuzzi”.

L’angelo sorrise. “Bravo. Tanto abbiamo gioito anche noi angeli per quei libri. Sai, i demoni non lo capiscono, ma aiutano a fare pulizia qua dentro”.

“Tutto concorre al bene di coloro che amano Dio!” esclamò il Papa.

“Ecco, ora ragioni un po’ meno da essere umano”.

Il Papa si guardò le mani. Ma no, non era diventato un cactus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.