Profezie di Baba Vanga. Nell’epoca delle bufale ci cascano tutti

Profezie di Baba Vanga. Nell’epoca delle bufale ci cascano tutti

profezie di baba vanga

Profezie di Baba Vanga: “Predisse le Torri Gemelle. L’ultima drammatica profezia: “Nel 2016 la guerra. Nel 2043 il Califfato a Roma”. Questo il titolo di Libero. Dove si legge che questa veggente avrebbe predetto l’11 settembre, e tante altre cose. E che avrebbe predetto che Roma diventerà capitale del califfato e per questo sarà bombardata dagli americani.

Peccato che manchi solo un piccolo e trascurabile elemento. La fonte. Chi fosse Baba Vanga lo puoi leggere su wikipedia. Ma dove siano scritte queste profezie di Baba Vanga per quanto navighi e indaghi non lo scopri. Peccato che un giornalista dovrebbe distinguersi proprio in questo. Nella capacità di distinguere le storie vere da quelle di lercio.it Ma forse è chiedere troppo.

Navigando però scopri che Baba Vanga era analfabeta e non aveva scritto niente di suo pugno. Anzi, probabimente profezie non ne aveva neanche fatte. Neanche quelle per cui è divenuta famosa dopo la morte. Tutto quello che si dice delle presunte profezie di Baba Vanga quindi è campato per aria, inventato di sana pianta da chi sulle bufale ci campa. Di cosa hanno paura gli italiani in questo periodo? Dell’invasione islamica. E proprio ora emerge questa profezia. Che strana coincidenza.

Che se poi ti dimentichi di cancellarle, le profezie di Baba Vanga inventate, finisce che poi qualcuno scopre che non si sono avverate. E fa l’antipatico a ricordarlo.

Se leggi uno dei siti che diffonde (o inventa?) queste profezie, e che si è dimenticato di cancellare quelle non avverate, scopri che: nel 2010 ci sarebbero dovuti essere tentativi di assassinio a 4 capi di Stato e l’inizio della III guerra mondiale. E sarebbe dovuta finire a ottobre 2014. Prima con armi nucleari poi chimiche. Sono stati bravi, perchè non ce ne siamo accorti.

Poi nel 2011 non ci sarebbe dovuta più essere vegetazione nè animali nell’emisfero Nord. Va bene che noi siamo un po’ più a sud ma penso ce ne saremmo comunque accorti. O il fatto che mi sia morta una tillandsia in casa vale come avveramento della profezia?

Nel 2016 l’Europa sarà completamente vuota. Povera Baba Vanga. Magari se ci sbrighiamo ed emigriamo tutti ai Caraibi le diamo almeno la soddisfazione di avere azzeccato una profezia attribuita a lei. Anche se inventata da qualcuno dopo la sua morte. Ma bisogna fare in fretta per avverare le profezie di Baba Vanga. Quindi tutti ai Caraibi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.