CIRCOLO DI LETTURA PUNTATA 2. IL GATTOPARDO E COMMEDIASEXY

CIRCOLO DI LETTURA PUNTATA 2. IL GATTOPARDO E COMMEDIASEXY

Gattopardo. Vogliamo proseguire il circolo di lettura con un secondo invito alla lettura. Ed andiamo a pescare un romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Una storia che non può mancare per capire lo spirito italico.

“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi”

Con questa frase l’autore del Gattopardo Giuseppe Tomasi di Lampedusa voleva raccontare la sicilianità. E forse non se ne accorse ma probabilmente ha raccontato l’Italia intera. Se hai voglia di tuffarti in mezzo alla nobiltà siciliana del Riorgimento e a capire questa nostra radice, questo è decisamente il libro che fa per te. Il libro, il Gattopardo, è stato pubblicato nel 1958, ma è di una attualità incredibile. Dipinge infatti un Paese come il nostro in cui il cambiamento sembra impossibile. Il paese in cui non c’è mai stata una rivoluzione, e quando qualcuno ci ha provato ha finito per mantenere tutto com’era. La classe dirigente non ha etica ed ha un unico interesse: se stessa.

Se decidi di leggerlo, o se magari lo hai già letto, ti chiedo un’opinione: siamo ancora il paese del Gattopardo? Qualcosa è cambiato da allora? E poi quello che si racconta vale solo per la Sicilia o per l’Italia intera? Scrivi quello che pensi qui sotto.

Esiste anche una stupenda trasposizione cinematografica del 1963 di Luchino Visconti. Ma per alleggerire un po’ i toni di questo circolo di lettura questa settimana ti consiglio invece un altro film: commediasexy, un film di d’alatri del 2006 con protagonista Paolo Bonolis. Anche questo film, ambientato negli anni 2000 racconta la corruzione della classe dirigente, ma lo fa condendo la narrazione non di rabbia o rassegnazione, ma di leggerezza che risulta persino piacevole.

Gattopardo e Commediasexy dunque. Allora pollice in su, se non vuoi che te lo spacchi, iscriviti, e ricorda che sapere è libertà. E soprattutto viva l’Italia!

gattopardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.