Il prossimo cinepanettone in Romagna. Oramai fa freddo solo qui

Il prossimo cinepanettone in Romagna. Oramai fa freddo solo qui

cinepanettone in romagna

Cinepanettone in Romagna. Non è Natale senza il freddo dell’inverno. Babbo Natale in costume che sfoggia i tatuaggi e il fisico palestrato facendosi trainare da lucertoloni del deserto non porterebbe i bambini a vivere quella magia che abbiamo vissuto noi vedendolo avvolto dall’inverno.

Eppure quest’anno il meteo non vuole aiutare a creare il vero clima natalizio. A Cortina non c’è neve e fa caldo. A Sankt Moritz fa sole e 8 gradi, ad Amsterdam 13 gradi, a New York 22. Solo per fare il giro del mondo con i cinepanettoni.

Perchè si sa che in Italia la storia si scrive attraverso i cinepanettoni.

Ma se guardiamo al resto del globo le faccende climatiche non cambiano molto, con il caldo che abbatte secoli di sapori natalizi costruiti sul freddo, la neve e l’inverno. Il clima sta combattendo contro l’atmosfera natalizia, e sta vincendo la sua battaglia.

In un unico posto del mondo le regole della natura sono state rispettate e il Natale è stato preservato con tutti i suoi sapori e le sue temperature: in Romagna. Quella terra che viene chiamata “solatìa” e che è conosciuta per il sole e le spiagge, di fronte al Natale china la testa e lascia spazio al freddo, alla nebbia e all’inverno.

Basta andare a Milano Marittima per trovare la pista ghiacciata, o nelle nostre campagne per perdersi in mezzo alla nebbia. Basta camminare per strada e sembra di entrare in un freezer. Poi fai 30 km in qualunque direzione e la temperatura sale di 10 gradi. Perchè in Romagna siamo ligi a tutte le regole. Comprese quelle della natura.

Allora per coerenza e per darci un premio bisognerebbe che il prossimo cinepanettone i Vanzina e tutta la squadra lo venissero a girare qui da noi in Romagna. Chiamandolo magari “Natale nella nebbia”. Eccolo il nostro cinepanettone in Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.