facezieteologia in minigonna

Family Day. Ci sono appena stato e… State lontani dalla carbonara

Family Day. Ci sono appena stato e… State lontani dalla carbonara

Family Day. Sono stato al Family Day. Che non ho capito perché si chiama così, visto che erano tutti italiani. Anzi italianissimi. D’altra parte cosa c’è di più italiano della famiglia? La mafia, forse. Ma alla Mafia Week di Milano non sono riuscito ad andare. Ero impegnato con il Mandolino Day a Napoli.

family day

Scherzi a parte (e non siamo in onda, il Family Day deve ancora venire), lodevole iniziativa. Come ogni iniziativa che mette in piazza dei cittadini. A parte le fucilazioni dei dissidenti politici a Pyongyang.

Prima di andar lì pensavo che “ddl Cirinnà” fosse una canzone napoletana cantata da un balbuziente. Invece pare sia romana.

Guardo fuori e vedo gente che vorrebbe vomitare addosso a questi partecipanti al Family Day. E alcuni di quelli del Family Day vorrebbero vomitare addosso a quelli che vomitano addosso a loro.

Ma perché? Si mangia così male a Roma? Io non riesco a capire il perché di tanto odio e di tanto vomito. Deve essere per via della carbonara.

Eppure la contrapposizione fra Chiesa e omosessualità non esiste. Come disse un aristocratico papalino a un americano “quando voi stavate ancora sugli alberi noi eravamo già froci”. E allora non avevano nomi complessi come Krzysztof Charamsa.

Eppure siamo tutti ancora qua. A mangiare la carbonara.

La differenza tra ieri e oggi sta nel fatto che allora il contatto con la campagna e le bestie manteneva più chiara l’idea che per quanto si provi a trovare nuovi canali, e per quanto amore gli infili dentro, i figli escono sempre dallo stesso orifizio.

Poi è arrivato Gasparri, e con lui il dubbio.

Una volta i preti insegnavano il latino e nessuno quindi dubitava del fatto che “matrimonio” fosse il “mater” “munus”, ossia il “compito della madre”. Di far figli. Senza quello niente matrimonio. Neanche se sei sterile.

Quindi la colpa di tutto è dei preti che non insegnano più il latino.

Al Family Day si manifesta per questo, giusto?

Allora alla fine io al Family Day non vado, il latino lo studio da solo. Ma se organizzate una crociera dei single fatemelo sapere.

2 pensieri su “Family Day. Ci sono appena stato e… State lontani dalla carbonara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *