Il mare dappertutto - Poesia XII - Paolo Gambi