comunicarebenepoesiapoesia e arte

Cryptovoxels: una galleria ospita la mia poesia cryptopunk nel metaverso

Cryptovoxels è un mondo virtuale costruito sulla blockchain. Una galleria d’arte, presente solo in quel mondo virtuale o metaverso, Gallery 90, ha scelto alcune delle mie opere di poesia cryptopunk e le ha esposte nel metaverso. Nell’era della smaterializzazione totale di ogni cosa non dovrebbe più sorprendere l’idea che esistano mondi virtuali costruiti nella nuova dimensione a cui ogni giorno stiamo dando forma.

cryptovoxels

Invece per me è stata una enorme sorpresa e un’emozione trovare alcune mie opere su Cryptovoxels, è stato come aver portato nel nuovo mondo una piccola parte di me.

Chi fa arte deve abituarsi a stare sempre un passo davanti agli altri, per intravedere il futuro e raccontarlo a chi cammina con passo più lento. Anche quando un artista viene criticato per ciò che fa non deve smettere di sperimentare.

Ecco perché la mia ricerca artistica è sempre concentrata a cercare nuove forme, nuovi spazi per la poesia: la poesia e musica, le poesie sui muri, gli NFT, la poesia bodypainting. A qualcuno piace ciò che faccio, a qualcuno non piace. Per me l’importante è continuare a navigare.

Non sarà, credo l’ultima volta che espongo in una galleria d’arte in un metaverso. Ma è la prima, e ci tenevo a dare comunicazione di questa piccola esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *