Dall’arte visiva alle poesie sui muri

Arte e poesia. Da tempo la mia ricerca artistica si muove nella direzione di trovare il punto di incontro non solo fra poesia e musica ma anche fra poesia e arte visiva.

Che poi, a ben pensarci, siamo sempre noi a creare distinzioni, ad alzare muri, a disegnare confini. L’Arte potrebbe essere considerata un’unica forma di espressione che si articola in tanti stili e tante modalità diverse; è quello che cerco di fare ogni volta che sento dentro quella fiammella che mi spinge a comunicare.

Ritengo in particolare che la tecnologia fornisca un’occasione unica nella storia per sanare quel cammino fratturato che le due arti hanno sin qui percorso. E nel mio piccolo provo a fare la mia parte.

Ho provato a spiegare quello che penso IN QUESTO ARTICOLO IN INGLESE)

Così ho iniziato a cercare di portare la poesia fuori dalla poesia: nella musica, sulla pelle della gente e sui muri.


POESIE SUI MURI


Installazione di street poetry presso il Papeete di Milano Marittima, 2021


Installazione di street poetry presso il BBK di Marina di Ravenna, 2021


Mostra “I dreamed a dream”, Capitolo II, Venezia, 2020

Mostra “I dreamed a dream”, Capitolo I, Venezia, 2019-2020