Poesia


POESIE


Poesie. Per la poesia ho lasciato tutto. Ho rinunciato a molte opportunità per poter avere quegli spazi di vuoto e di solitudine in cui avviene l’incontro con la poesia. La mia ricerca artistica parte da lì.

La mia idea è che la poesia sulla carta muore. I libri sono il cimitero delle poesie. Ma per condividerle, ancora oggi, il libro è uno strumento utile (ma non indispensabile).

Cerco di portare la poesia fuori dalla poesia per farla diventare contemporanea al futuro. Scrivo poesia su muri, pelle, schermi.

Inferno, purgatorio e paradiso. Vuoi sentire il mio sapore?


LA POESIA E LE ALTRE ARTI


Ho sentito l’esigenza di abbattere i muri che separano le arti. Appena ho iniziato a fare Poesia ho cercato di costruire ponti verso le arti visive. E questo mi ha portato a bellissime collaborazioni ed esperienze.

Ora scrivo poesie sui muri, sulle porte, su qualunque supporto possa ospitare poesia.


POESIE E MUSICA


La poesia nasce insieme alla musica. Chi fa poesia oggi, in questa fase di ridefinizione del genere poetico, non può non sperimentare un rapporto nuovo con la musica. Ho cercato di farlo anche io, con molte sperimentazioni che continuano.

Ho portato le mie poesie e musica su molti palchi. Ho aperto concerti.


BODYPAINTING POETRY


La mia esigenza di portare la poesia fuori dalla poesia mi ha condotto sulla pelle delle persone.

Sono stato fra i primi a sperimentare la bodypainting poetry.

Ho una performance che porto nelle spiagge e nei locali.


NFT


Sono stato fra i primi al mondo a pensare che se la poesia vuole risorgere deve occupare i nuovi spazi dell’arte.

E i nuovi spazi dell’arte sono fatti di pixel.

Sono stato il primo italiano che si è avventurato nel mondo della NFT poetry.


RINASCIMENTO POETICO


Ho sentito una forte esigenza a uscire dalle gabbuie dell’ego. Per questo ho fondato insieme ad altri poeti il movimento Rinascimento poetico.


Parlano delle mie poesie:



SEGUI LE MIE SPERIMENTAZIONI DI POESIA NFT SU OPENSEA